MOBILITA’ ARTICOLARE: perché farla e che esercizi fare per riscaldare la muscolatura pre allenamento


buongiorno ragazzi! benvenuti in questo
mio nuovo video! oggi vediamo degli esercizi di mobilità, è fondamentale
che tu capisca bene l’importanza di alcuni esercizi da fare
prima di iniziare le sessioni di allenamento. molto spesso per
problematiche di tempo si saltano gli
esercizi di mobilità iniziale e di stretching finale ma vi ricordo che sono
parte fondamentale e integrante dell’ allenamento. considera sempre che un
allenamento della durata di 40 – 50 minuti comprende sempre anche
5, 8, 10 minuti iniziali di mobilità e altrettanti finali di stretching
perché sono importante la mobilità e lo stretching finale?
perché in questo modo è come siete un po scaldarsi i motori no quindi come se tu
riaccendi essi un po la macchina corpo prima di iniziare ad allenarsi non c’è
cosa più sbagliata che iniziare a manetta ad allenarsi senza appunto fare
degli esercizi appunto che vadano a riscaldare un po e riattivare le
articolazioni e e quindi appunto la tua muscolatura
adesso ne vediamo alcuni ovviamente preferisci esercizi di mobilità per la
parte alta se poi il tuo allenamento sarà
incentrato su braccia dorso petto esercizi di mobilità per la parte bassa
se poi l’allenamento sarà focalizzato su gambe glutei eccetera
quello che però consiglio io di fare una mobilità che adesso vedremo alcuni
esercizi che va da coinvolgere un po tutti i gruppi muscolari
ok tanto comunque il tempo più o meno è lo stesso magari fai degli esercizi
globali di mobilità e poi magari un paio di esercizi mirati per i vari gruppi
muscolari che andrai ad utilizzare durante il tuo allenamento
io direi che possiamo partire sono veramente degli esempi poi ce ne sono di
più svariati ti mostro alcuni esercizi appunto a corpo libero in modo che puoi
fare comunque io qui mi trovo studio personal barra lignanesi tiene e sono
cattiva scali quindi niente io direi proprio di iniziare
allora brevissimo esercizio vediamo il mirto allora di che è
interessantissimo perché va a scaldare diciamo che a mobilizzare braccio gamba
e addome core quindi fa un lavoro di stabilità sugli arti che appoggiano
e un lavoro invece di mobilità sugli atti liberi ok quindi ti consiglio di
fare questo esercizio una decina di volte quindi una decina di ripetizioni
per nato quindi poi stabilizzò appoggio a litro quindi esercizio è si fa
richiamando il volto verso il ginocchio un composto è quindi in questo modo mi
raccomando non slanciare la gamba e braccio fi tutti gli esercizi lentamente
osservando bene né averna postura corretta
il secondo esercizio che ti consiglio è il cane a testa in giù quindi da qui
parte un falso praticamente uno sgabellino e vado a distendere grande le
braccia cercando di appoggiare i talloni il più possibile a terra e portarlo in
testa centro della francia quindi ritorno in avanti tipo può tavolino e li
spendo visto lateralmente questo esercizio si fa così bene da qui il
cappello distendo che all’inizio non riuscirai ad appoggiare il terrore ma è
normale che sia così ritorno qui esistendo abbina sempre ispirazione
il respiro fuori aria ok questo è un ottimo esercizio per che
va a distendere a lavorare su tutta la catena posteriore quindi servirà
parecchio tirare molto probabilmente polpaccio femorale schiena spalle e
quindi catena posteriore ottimo questo è un altro ottimo esercizio un altro
esercizio che possiamo vedere questo quindi sempre posizione di capello
adesso ginocchio in appoggio vado a portare il braccio in lungo
lateralmente il più possibile fin tanto che la spalla poggia terra
rimango un paio di secondi questa posizione ritorno centrale controllo le
posture sia corretta uscendo dall altra parte ti accorgerai subito che ci sarà
un lato in cui il movimento ti viene più fluido e naturale un lato invece in cui
il movimento ti viene più magari difficile e ti senti un po più
inchiodata ok quindi questi sono tre esercizi e feste le faccio vedere
l’ultimo sud è l’ultimo che invece con un clown un verso quindi da qui un po la
tavola da qui sollevo il bacino essendo ok se riesci
l’ideale sarebbe di non andare ad appoggiare il minuto ma anzi ti fanno
gambe tese parto da questa posizione sono delle pur
bacino e scendo sollevo il mancino e scendo ok
comunque anche se lo fa in questo modo va benissimo in questo modo qua quando
su un bacino e scendo ok mi raccomando controller sempre bene bene la postura
in tutti questi esercizi perché è fondamentale che gli assi spalla gomito
polso e gino e parigi no che anche siano ben allineati per evitare che tutti
faccia male ok bene io e il mio team che aspettiamo
in uno dei nostri centri lignanese che ormai ci siamo un po in tutta italia
scrivi a info chiocciola linea lesi punto com
per avere maggiori informazioni sia prelevati in uno dei nostri centri e sia
per le arti da casa un abbraccio a presto ciao

One Reply to “MOBILITA’ ARTICOLARE: perché farla e che esercizi fare per riscaldare la muscolatura pre allenamento”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *